Franco La Cecla spazi informali e migrazione

WORKSHOP PER OPERATORI SOCIALI E
MEDIATORI CULTURALI

con l’antropologo Franco La Cecla


Il workshop

Il workshop per operatori interculturali guidato dall’antropologo Franco La Cecla si propone di offrire un momento formativo a operatori che lavorano per le associazioni coinvolte nel progetto interculturale Summer Drafts, e per altri operatori che lavorano a Bolzano nello stesso settore. Il workshop ha carattere partecipativo, e si propone di accorciare il divario tra le figure professionali dell’operatore sociale e del mediatore culturale, di ridimensionare la separazione professionale che vede il ruolo del mediatore ridursi spesso a quello di traduttore e interprete, mentre l’operatore sociale manca degli strumenti, non solo strettamente linguistici ma anche socio-culturali, per comunicare con i migranti con cui si trova in contatto.

Il workshop per operatori interculturali si inserisce nel programma di Summer Drafts, progetto interculturale parallelo a Manifesta 7.

Franco La Cecla

Franco La Cecla affronta nei suoi lavori il tema dell’organizzazione dello spazio contemporaneo, rivolgendosi in particolare alle soglie e ai confini tra le culture.

La Cecla insegna antropologia culturale all’Universita’ Vita-Salute San Raffaele di Milano e al Politecnico di Barcellona, e ha insegnato inoltre in università quali Berkeley, l’Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales di Parigi, lo IUAV di Venezia e in varie altre università italiane.

Fra i libri pubblicati da La Cecla si ricordano Surrogati di presenza. Media e vita quotidiana (Mondadori 2006), Il malinteso. Antropologia dell’incontro (Laterza 2005), Perdersi. L’uomo senza ambiente (Laterza 2005), Jat-lag. Antropologia e altri disturbi da viaggio (Bollati Boringhieri 2002), e infine Contro l’architettura, edito da Bollati Boringhieri, 2008, che verra’ presentato a Lungomare il 20 luglio nel contesto dell’apertura di Summer Drafts.

Tra le esperienze di La Cecla che piu’ strettamente si relazionano al workshops per operatori interculturali di Bolzano ricordiamo inoltre:

I corsi di formazione per tecnici della cooperazione della UniversitĂ  di Panama, curati per conto del Ministero Italiano della Cooperazione.

L’insegnamento di “Sociologia delle relazioni interetniche ” presso l’Università di Palermo, i Seminari presso l’Università di Berkeley su “Space and identity” (1982-84), l’incarico di “Geografia umana” (1995-96) presso la Scuola per i paesi in via di Sviluppo presso l’IUAV di Venezia, e quello di “Sociologia delle relazioni interetniche ” (1996-97) presso l’Università di Palermo.

L’ideazione e organizzazione a Roma nel 2001 del convegno EMIGRARE/IMMIGRARE (con Saskia Sassen, Michel Wieviiorka, Frahad Korsrokhavar) e della mostra omonima.

Il workshop di Franco La Cecla è organizzato con il gentile sostegno di
Autonome Provinz Bozen-Südtirol – Abteilung Sozialwesen / Ripartizione Politiche Sociali